IL PROGETTO QUADRILATERO LA RILEVANZA SOCIOECONOMICA AMBIENTE E SICUREZZA BANDI DI GARA PUBBLICAZIONI E DOCUMENTI LEGISLAZIONE SALA STAMPA
 HOME CHI SIAMO CONTATTI
Quadrilatero: Assemblea approva bilancio
Roma, 20 aprile 2009
Galia: “Le strade proseguono a ritmi serrati; PAV, prime gare entro anno”

Si è riunita in data odierna l’Assemblea degli Azionisti della società Quadrilatero Marche-Umbria. Su proposta del presidente, Gaetano Galia, l’Assemblea ha approvato all’unanimità il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2008 che evidenzia un risultato in pareggio.
Nell’occasione il presidente ha, fra l’altro, relazionato l’Assemblea sullo stato di avanzamento delle attività aziendali. “Il sistema infrastrutturale viario dei due assi principali - ha ricordato il presidente Galia - è in piena fase attuattiva, i lavori proseguono con ritmi serrati. Tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009 abbiamo effettuato la consegna dei lavori per le Statali 318 e 76, ovvero le direttrice Perugia – Ancona, e le attività propedeutiche per l’inizio dei lavori sono in corso di ultimazione. Sulla Statale 77, oltre ai lavori già in corso che procedono con grande impegno, è in fase di ultimazione la progettazione esecutiva della tratta Foligno – Pontelatrave per il completamento dell’intero asse verso Civitanova Marche e, una volta conclusa la procedura approvativa, la consegna dei lavori avverrà entro giugno. Stiamo recuperando quel ritardo dovuto ad una scelta importantissima effettuata dalla Quadrilatero, ovvero di costruire tutte le opere viarie adottando la nuova normativa per la sicurezza sismica per garantire il massimo della sicurezza e della durabilità delle infrastrutture”.
Per quanto riguarda il Piano di Area Vasta il presidente ha annunciato che le attività svolte, con il supporto dell’advisor, hanno permesso di compiere significativi passi avanti nell’ambito della valorizzazione della prima tranche di otto Aree Leader approvate dal Cipe da porre sul mercato. “Abbiamo approfondito le analisi di mercato ed elaborato nuove strategie per l’ottimizzazione dei ricavi necessari al cofinanziamento delle opere viarie. Abbiamo inoltre scelto le procedure di gara da adottare per collocare le aree sul mercato e, procedendo per gradi, sono state individuate le prime quattro Aree Leader - Valfabbrica, Falconara/Chiaravalle, Fabriano-Piattaforma logistica e Gualdo Tadino - che saranno poste a gara a partire dal prossimo semestre”.

 
   

SOCIETA' TRASPARENTE

ANAS S.p.A.



Informativa Cookie

built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.