IL PROGETTO QUADRILATERO LA RILEVANZA SOCIOECONOMICA AMBIENTE E SICUREZZA BANDI DI GARA PUBBLICAZIONI E DOCUMENTI LEGISLAZIONE SALA STAMPA
 HOME CHI SIAMO CONTATTI
Perugia-Ancona, avanti i lavori nei cantieri SS 318 e 76
Fabriano, 21 settembre 2010
Su iniziativa del Presidente Gaetano Galia, il Consiglio di Amministrazione della società Quadrilatero Marche Umbria Spa ha effettuato oggi una accurata visita ai cantieri sulla SS 318 e SS 76 della direttrice Perugia-Ancona, per valutare l’avanzamento dei lavori rispetto delle obbligazioni assunte dal Contraente Generale Dirpa, affidatario delle opere. Alla visita hanno partecipato il Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, il Presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, gli assessori regionali alle infrastrutture dell’Umbria, Silvano Rometti, e delle Marche Luigi Viventi.
Sui cantieri delle principali opere e gallerie nei tratti interessati Pianello – Valfabbrica, Fossato di Vico – Cancelli e Albacina – Serra S. Quirico, si è potuto verificare l’andamento dei lavori che procedono dopo lo sblocco degli ultimi mesi. La visita ha riguardato i siti in territorio umbro di Pianello, galleria San Gregorio, viadotto Chiascio, galleria Colle Maggio e svincolo di Valfabbrica, mentre nelle Marche sono state effettuate fermate presso la galleria di Collalto, il campo base e la galleria di Cancelli, Fabriano, la galleria Gola della Rossa e la galleria di Valtreara.
“I macchinari stanno lavorando lungo gran parte del tracciato – ha affermato il Presidente della Società Quadrilatero, Gaetano Galia. Continueremo a monitorare in maniera costante i cantieri per verificare le attività del Contraente Generale secondo gli impegni stabiliti, nell’obiettivo di completare la realizzazione delle opere nel rispetto di tempi, costi e standard di qualità.”
Nel pomeriggio il Consiglio di Amministrazione della Quadrilatero si è riunito a Fabriano. Nel corso della riunione il Presidente Galia ha confermato che entro il prossimo 31 ottobre, il Contraente Generale Dirpa si è impegnato a presentare la variante al progetto esecutivo esistente con relativo cronoprogramma della SS 76, con lo scopo di mantenere la funzionalità dell’attuale sede stradale, evitando in tal modo che i lavori interferiscano con il regolare svolgimento del traffico.

 
   

SOCIETA' TRASPARENTE

ANAS S.p.A.



Informativa Cookie

built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.