IL PROGETTO QUADRILATERO LA RILEVANZA SOCIOECONOMICA AMBIENTE E SICUREZZA BANDI DI GARA PUBBLICAZIONI E DOCUMENTI LEGISLAZIONE SALA STAMPA
 HOME CHI SIAMO CONTATTI
Cda, si a nuove norme antisismiche per opere viarie
Roma, 20 aprile 2007
Si è riunito oggi sotto la presidenza di Gaetano Galia il Consiglio di Amministrazione della società Quadrilatero Marche Umbria Spa.
Il Presidente ha aggiornato il Consiglio sullo stato di avanzamento del progetto viario e del Piano di area vasta.
In particolare per quanto riguarda il Piano di area vasta il Presidente, dopo aver illustrato l’articolazione ed i meccanismi alla base della “cattura di valore”, si è soffermato sullo stato di attuazione degli Accordi di programma con la regione Marche e la regione Umbria.
Tra le principali deliberazione assunte dal Consiglio, su proposta del Presidente, è di grande rilievo, ai fini della sicurezza antisismica delle opere viarie, la decisione di applicare la nuova normativa del Testo unico delle costruzioni (Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti del 14 settembre 2005).
Al riguarda il Presidente Galia ha tenuto a precisare che: “Le recenti disposizioni contenute nella Legge 17 del 2007 avrebbero consentito di progettare fino al prossimo dicembre applicando le regole precedenti. Stando ai nostri studi geosismici, dai quali emerge l’alto rischio sismico dell’area su qui verranno realizzate le opere stradali, abbiamo deciso all’unanimità di adottare da subito la nuova normativa per garantire il massimo della sicurezza e della durabilità delle infrastrutture del progetto Quadrilatero”.


 
   

SOCIETA' TRASPARENTE

ANAS S.p.A.



Informativa Cookie

built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.